Finali nazionali U14 - 1° giornata- Costa Masnaga - A.S. Merano

lunedì 26 giugno 2017 19:00:00

È cominciata l'avventura!! Le finali nazionali U14 hanno avuto inizio.
Il calendario ci ha subito riservato un esordio complicatissimo. Di fronte infatti c'erano le vice-campionesse della Lombardia, Costa Masnaga, che lasciava poche speranze alle nostre.
Il primo quarto tutto sommato non ha evidenziato un gap così marcato tra le due compagini e per 5-6 minuti le nostre sono rimaste a pochi punti di distanza. Già negli ultimi minuti della prima frazione però la differenza di "corsa" si è fatta sentire. Al di là della differenza fisica (parecchi cm e kg in più), della differenza anagrafica (loro tante 2003 e qualche 2004, noi poche 2003 e il resto 2004-2005) e della differenza di esperienza, quella che si è fatta sentire è stata la differenza di intensità. Ritmo altissimo dall'inizio alla fine che le nostre non sono abituate, e allenate, a tenere. Dopo il 22-11 del primo quarto nel secondo c'è stata solo una squadra in campo: 31-0 di parziale con raddoppi in ogni azione e noi incapaci di reagire. Negli altri due quarti il copione è stato più o meno lo stesso (29-5 e 31-12), con un po' più di respiro quando le avversarie si sono schierate a zona consentendoci azioni più ragionate. E la tutto sommato discreta mira da fuori ha fatto sì che si muovesse un po' il punteggio: 4 le bombe realizzate alla fine (2 Cevenini, e 1 a testa per Ceriotti e Durmishi).
In sostanza l'avversaria più forte sul nostro cammino dovrebbe essere stata questa, quindi dalla prossima è lecito aspettarsi qualcosa in più.

Prossime avversarie di domani e dopodomani che si sono affrontate nel pomeriggio e cui le nostre erano spettatrici interessate. Virus Eirene ha avuto la meglio sul Basket Club G. Borsi e il livello visto in campo fa capire che ci sarà da soffrire anche nei prossimi giorni... ma questo già lo si sapeva in partenza! Domani sera alle 20.30 contro il B.C. Borsi la prima prova della verità.


Costa Magnago - ASM 114-28
Aesse: Durmishi 5, Bicciato, Marra, Ceriotti 11, Cevenini 8, Cereghini, Valoroso, Buciol 2, Rrapi, Panzeri 2.